visibile totale

Massimo Stanzione – Immacolata Concezione – dopo il restauro

La mostra sul recupero della Immacolata Concezione di Massimo Stanzione sarà visitabile dal 18 al 28 luglio nella Galleria Nazionale d’Arte Antica di Palazzo Corsini in Roma e sarà inaugurata in conferenza stampa venerdì 18 luglio.
L’eccezionale evento offre anche l’occasione unica di poter confrontare l’Immacolata Concezione con un’altra opera dello stesso autore: la Madonna della rosa presente nella Galleria Nazionale d’Arte Antica, Palazzo Corsini.

Il progetto di recupero conservativo, svolto dall’equipe di Verderame e finanziato interamente da un consistente gruppo di sostenitori privati, ha riportato alla luce tre opere che vertevano in un pessimo stato di conservazione. Per una di queste, l’Immacolata Concezione, è stato possibile individuare la firma e scoprire il nome dell’autore: Massimo Stanzione. Il restauro e lo studio svolto attraverso la campagna d’indagini diagnostiche insieme con le ricerche d’archivio, hanno fatto scoprire anche l’autore delle altre due opere. Difatti, a seguito della pulitura, è fuoriuscita la firma di Giovanni Battista Gamba sulla tela della Sacra Famiglia con Sant’Anna. Il confronto di tecnica pittorica e di stile hanno determinato la stessa paternità anche per la pala d’altare dedicata a Il Perdono di Assisi. Le tre opere, provenienti da Pescocostanzo, un piccolo comune nel cuore dell’Abruzzo, torneranno nella loro sede originaria: la chiesa di Gesù e Maria nel mese di agosto.

La mostra alla Galleria Corsini permetterà di osservare il risultato del laborioso recupero conservativo e di poter confrontare i due dipinti dello Stanzione, di datazione e stato conservativo differente, suggerendo suggestioni da molteplici punti di vista, dall’iconografia allo stile, dalla resa materica al cromatismo finale, fino alla differente resa dei monogrammi che ne assegnano la paternità.

Conferenza stampa: Galleria Nazionale d’Arte Antica,  Palazzo Corsini
Via della Lungara, 10 – Roma – Venerdì 18 luglio 2014, ore 11.30
L’entrata è libera, fino ad esaurimento posti.

Mostra: Galleria Nazionale d’Arte Antica,  Palazzo Corsini, Roma
18 luglio – 28 luglio 2014

loghi